Dieta Zen

Dieta Zen

La dieta Zen si basa su particolari principi depurativi.

Ne consegue che non è quindi un regime alimentare da integrare perennemente al proprio stile di vita, ma piuttosto una valida soluzione per chi cerca di privarsi di quei chili di troppo prima di una ricorrenza importante o magari per il periodo antecedente alla prova costume.

La dieta prevede un apporto calorico piuttosto basso, stimato sulle 1200 calorie giornaliere ed accompagnato da almeno  30 minuti di esercizio fisico da attuare nel momento della giornata che si preferisce.

I canoni della dieta Zen non sono particolarmente restrittivi, ma scanditi invece da una moltitudine di regole a cui doversi attenere per comprovarne l'effettiva efficacia.

Il consiglio generale è di non mangiare in seguito a momenti di forte ansia o per pura noia, limitandosi al consumo di prodotti alimentari solo se si ha davvero fame e raggiungendo così un sano equilibrio col proprio senso di sazietà.

Non ci sono alimenti del tutto proibiti, ma sarebbe preferibile optare per quelli a basso contenuto calorico.

Allo stesso modo, prodotti ad alta concentrazione vitaminica, di sali minerali e fibre sono ottimi da integrare nei pasti principali, mentre la frutta si rivela elemento principe per quanto riguarda i vari spuntini da effettuare durante il corso della giornata.

Il condimento andrebbe regolato di conseguenza, limitandosi a del sano olio extravergine d'oliva somministrato (naturalmente) in dosi moderate: molto importanti anche le modalità di assunzione dei cibi, prediligendo un pasto effettuato con calma e piccoli bocconi da masticare lentamente.

Fondamentale il consumo di almento due litri d'acqua giornalieri, mentre la riduzione del sale è consigliata soprattutto nel caso di persone che soffrano di problemi relativi alla loro pressione.