Dieta Pritikin

Dieta Pritikin

Molte diete analizzate in precedenza ponevano come obiettivo finale un progressivo dimagrimento ed una valida prevenzione dei più comuni problemi di carattere cardiovascolare: la dieta Pritikin applica i medesimi principi ad un regime alimentare piuttosto stravagante.

Il suo nome deriva dall'omonimo inventore, il quale ha sintetizzato in tale calendario alimentare ciò che secondo lui poteva risultare efficace per contrastare gli effetti delle patologie di cui egli stesso soffriva.

La dieta Pritikin è sostanzialmente una variante della normale vegetariana, con l'eccezione di consentire al soggetto il consumo di pane e più precisamente di tutti quei carboidrati raffinati e complessi, solitamente evitato dalla maggior parte delle diete perchè in grado di appesantire il successivo processo digestivo.

Molti alimenti di origine animale sono esclusi, come accade per latticini vari e formaggi grassi.

Il sale è da  evitare costantemente, mentre per quanto riguarda i condimenti è possibile concedersene saltuariamente ed in forma non dannosa, possibilmente limitandosi al semplice olio extravergine d'oliva.

Le quantità/porzioni non vengono esaminate nel dettaglio, lasciando ad ogni individuo il compito di auto-regolare le dosi somministrate durante i pasti principali.

Insomma, una dieta che punta più alla qualità che alla quantità: l'importante è non trasgredire ai principi fondamentali su cui essa si basa, primo su tutti l'importanza dei prodotti di origine vegetale ed i loro effetti benefici nei confronti del proprio organismo.

La carenza di grassi ed un mancato apporto proteico rendono la dieta di Pritikin alquanto sbilanciata, quindi consigliabile solo ad individui in forma e comunque sotto controllo medico.

In conclusione, ecco una tipica giornata che segue le indicazioni della dieta.

Colazione: arancia, cereali integrali, crusca, yogurt bianco magro.
Pranzo : lenticchie, insalata, broccoli, pane integrale, latte scremato.
Merenda: carote e sedano crudi.
Cena: riso integrale, gamberetti, verdure cotte a vapore, mela, tè.