Dieta Protal

Dieta Protal - Dukan

La dieta Protal nasce dall'idea di un nutrizionista francese (Pierre Dukan), articolandosi in più fasi e permettendo di tornare al proprio peso ideale.

La prima delle quattro fasi previste è quella che permette di perdere la quantità più rilevante di peso, riuscendo a rendere permanente il risultato raggiunto grazie ai successivi atti di mantenimento.

La dieta risulta essere iperproteica, con una notevole riduzione dell'apporto di carboidrati e lipidi per favorire una naturale risposta del proprio organismo al fine di smaltire la dose di grasso risultante in eccesso.

I canoni a cui attenersi durante i primi periodi sono piuttosto rigidi, con evidenti scompensi che andrebbero compensati tramite l'utilizzo di alcuni integratori: ciò è da ricondurre sia ai valori vitaminici che per quanto riguarda il probabile deficit di sali minerali.

Quelle che seguono sono le varie fasi della dieta Protal, accompagnate da una breve descrizione in grado di evidenziarne i punti chiave:

Fase 1

Il primo approccio a questo regime alimentare prevede la totale esclusione di alimenti non basati su un alto valore proteico, lasciando quindi pieno spazio a carni e pesce oltre che latticini ricavati da latte rigorosamente scremato.

Fase 2

A seconda della quantità di chili da perdere decisa in precedenza, si può attendere più o meno di una settimana prima di passare a questa seconda fase: l'integrazione delle verdure ristabilisce un parziale equilibrio ai prodotti consentiti, evitando però con cura prodotti di origine farinacea come patate e legumi.

Fase 3

Detta anche processo di stabilizzazione, reintegra pane ed alcuni momenti durante la settimana in cui potersi concedere libero arbitrio sulle pietanze stando comunque attenti ad evitare zuccheri.

Fase 4

Mantenimento: permette l'assunzione di alimenti a propria scelta, limitando comunque un giorno a settimana al consumo di prodotti con alto potenziale proteico.

Per finire, un menu tipico della dieta Protal nelle sue prime fasi.

Colazione: caffè o tè senza zucchero, 1-2 yogurt magro o 200gr di formaggio bianco ovvero ricotta, feta o fiocchi di latte , 1 fetta di prosciutto senza grasso o un uovo alla coque.

Spuntino: uno yogurt o 100gr di formaggio bianco scremato.

Pranzo: granchio, scaloppina di tacchino o vitello, formaggio bianco.

Spuntino: uno yogurt.

Cena: fegatini di pollo o uovo sodo, pesci o crostacei, yogurt.