Dieta di Planck

Fra le miriadi di soluzioni dimagranti proposte è possibile trovarne alcune che sfuggono ad ogni apparente logica nutrizionale risultando quasi dei metodi mistici, i cui risultati potrebbero essere interpretati ironicamente come dei veri e propri miracoli.

La dieta di Planck segue le direttive sopracitate: non viene menzionato il metodo su cui si basa tale regime alimentare, ma semplicemente consigliato un calendario da seguire alla lettera.

Premessa: ci si trova di fronte ad una dieta iperproteica.

Se da una parte il consumo di carni è enfatizzato fino allo stremo, dall'altra l'assunzione di elementi come carboidrati e fibre è notevolmente ridotto rispetto ai normali standard nutritivi se non per una sola cena a settimana, in cui è stranamente concesso il consumo di qualsiasi tipologia di alimento.

Il solo avvertimento perpetrato dalla dieta di Planck riguarda un utilizzo moderato dei condimenti, in modo da non affaticare eccessivamente il processo digestivo in seguito all'assunzione di sostanze raffinate e complesse.

Nessun indizio per quanto riguarda le dosi da applicare ai vari pasti, lasciandolo ad inventiva e scrupolo del soggetto stesso.

Quel che segue è il calendario alimentare da applicare con rigore durante il corso della prima settimana successiva all'inizio della dieta di Planck, da riapplicare nelle medesime modalità anche nei sette giorni successivi per un totale di 14.

Giorno 1
- Colazione: caffè a volontà senza zucchero
- Pranzo: 2 uova sode, spinaci
- Cena: 1 grande bistecca alla griglia o in padella accompagnata da un’insalata di sedano e finocchi

Giorno 2
- Colazione: caffè senza zucchero e 1 fetta di pane
- Pranzo: 1 bistecca grande, insalata e qualsiasi tipo di frutta
- Cena: Prosciutto cotto a volontà

Giorno 3
- Colazione: caffè senza zucchero e 1 fetta di pane
- Pranzo: 2 uova sode insalata e pomodori
- Cena: prosciutto cotto e insalata

Giorno 4
- Colazione: caffè senza zucchero e 1 fetta di pane
- Pranzo: 1 uovo bollito, carote cotte o crude e 50 g di formaggio svizzero
- Cena: frutta e 250 g di yogurt scremato

Giorno 5
- Colazione: Caffè e carote
- Pranzo: pesce al vapore e pomodori
- Cena: 1 bistecca con insalata

Giorno 6
- Colazione: caffè senza zucchero e 1 fetta di pane
- Pranzo: pollo alla griglia
- Cena: 2 uova sode, carote

Giorno 7
- Colazione: tè con succo di limone
- Pranzo: 1 bistecca alla griglia, qualsiasi tipo di frutta
- Cena: ciò che si preferisce