Dieta a zona

dieta a zona

La cosiddetta dieta a zona è un particolare regime alimentare che punta ad un ipotetico dimagrimento differente da quello a cui si sarebbe normalmente soggetti.

Il principio fondamentale per perdere peso è infatti quello secondo cui la quantità di calorie assunte deve risultare inferiore al quantitativo speso durante la giornata, creando un deficit spontaneo che il proprio organismo compenserà con l'ausilio della massa grassa accumulata in precedenza.

Questa dieta punta invece al raggiungimento di una condizione specifica: ogni pasto sarà infatti soggetto ad un menu prefissato in grado di bilanciare la reazione fra due elementi specifici, ovvero insulina e glucanone.

I due ormoni entrerebbero così in contatto in un determinato lasso di tempo ed in una zona specifica, evento che ha come fine ultimo quello di creare una condizione favorevole allo smaltimento di grassi.

Proteine e carboidrati sono gli elementi primari in questo regime alimentare: piuttosto inconsueto a prima vista, dato che la maggior parte delle diete che propongono alti apporti proteici di solito vietano l'assunzione congiunta di cibi ricchi di carboidrati.

Il risultato è una dieta inaspettatamente equilibrata, in grado di fornire i giusti valori nutrizionali per il soggetto che non andrà quindi incontro a particolari deficit: si tratta quindi di pasti che prediligono le piccole porzioni suddivise in cinque diversi momenti della giornata, riducendo pasta e pane a favore di un consumo protratto di frutta e verdura.

Importantissima la regola del 40/30/30: essa rappresenta infatti la base primaria della dieta a zona, che ricorda il rapporto di calorie da assumere derivanti rispettivamente da carboidrati, proteine e grassi.

In questo caso non vi è quindi un vero e proprio calendario alimentare da seguire alla lettera, potendo comporre i propri pasti secondo i gusti personali ma attenendosi alle regole principali imposte dalla dieta: fondamentale la riduzione di dolci e cereali, che oltre ad essere difficili da smaltire forniscono soltanto effetti di utilità irrisoria ai fini del dimagrimento.