Consigli per la dieta - parte 1

Consigli per la dieta.Quando si parla di proprietà dei vari alimenti, viene spesso omesso il perchè tale prodotto sia in grado di apportare un determinato beneficio.

Quel che segue è una raccolta di informazioni utili al fine di iniziare un regime alimentare corretto e adeguato alle proprie esigenze: la dieta è per definizione un quadro alimentare che deve indurre il soggetto in uno stato di naturale benessere, e non va intesa quindi come un regime dai canoni proibitivi.

  • Caffè e diabete - derivante da una ricerca condotta da alcuni nutrizionisti americani, sembra che i consumatori abituali di caffè abbiano una propensione nettamente minore a contrarre il diabete di tipo 2;
  • Sale e pressione - sarà un principio sicuramente più conosciuto del precedente, ma per individui che soffrono di fenomeni frequenti di ipertensione è sconsigliato abbondare con il sale nei condimenti;
  • Colore ed appetito - può sembrare una banalità, ma è scientificamente dimostrato: un pasto che oltre ad essere buono e nutriente comprende anche una serie di colori vivaci e differenziati tende ad innalzare la soglia del proprio appetito e permette di consumare i vari pasti con maggiore facilità, anche nel caso di alimenti con cui il soggetto non va propriamente d'accordo;
  • Vitamina D ed incontinenza - un deficit di vitamina D, oltre ad essere particolarmente preoccupante può anche sfociare in problematiche non direttamente collegate ad alimentazione e processo digestivo: ne derivano infatti anche fenomeni quali incontinenza urinaria;
  • Tè verde e prevenzione - più che il tè verde, si tratta dei flavonoidi contenuti al suo interno: questi elementi sono in grado di allontanare lo spettro di numerose patologie fra cui epatite C e malattie che colpiscono il fegato;
  • Analisi dei cibi - è sempre bene controllare ciò che si mangia ed averne nozioni sulla composizione chimica: come accade per alimenti come pollo e tacchino (ed in particolare con la loro pelle), oltre che aiutare ad evitare inutili surplus calorici si può meglio comprendere come poter comporre i propri pasti.